Un giorno di ordinaria partenza

Genova, imbarco traghetti.

Siamo qui fermi in attesa dell’imbarco per Tangeri, che fa anche tappa a Barcelona, davanti a noi un fiume di macchine, tutte dirette a Tangeri, noi siamo per ora i soli diretti in Spagna.

Osservo la fiumana di gente, multicolori, multietnici, alcuni qui dalla notte scorsa, altri dalle prime ore dell’alba, tutti ad attendere che finalmente ci si possa imbarcare.

Sono spettacolari, la calma rassegnazione di questa gente, che attende di poter dare inizio alle proprie vacanze.

La maggior parte sono extracomunitari, che tornano a casa, con le famiglie.

Sotto questo sole cocente mitigato appena da una brezza fresca che soffia dal mare, questa gente pazientemente aspetta.

I bambini sono attratti dai classici giochi mentre i genitori cercano di trovare un punto fresco dove poter attendere.

Dalle macchine arrivano le note soffuse di musica nord africana.

Sono da poco passate le due, e si comincia con l’imbarco, tutti pacatamente, senza disordini si avviano alle macchine lasciate in sosta per procedere alle operazioni e poter finalmente riposare.

Sto ascoltando le notizie, e sento che su quasi tutte le autostrade ci sono incolonnamenti, prevalentemente sulle direzioni marittime, mete preferite da tutti.

Qui non è diversa la situazione, rassegnati e incolonnati, ma ormai in ferie e senza lo stress del lavoro, dei ritmi frenetici richiesti dalle business city.

Gli addetti alle operazioni, sono gentili, disponibili e di supporto alla folla, rendendo meglio digeribile la colonna.

Guardando le auto incolonnate, si nota subito che è stato utilizzato, per il trasporto bagagli, ogni spazio a disposizione, i tetti delle macchine, stracolmi di valigie, sacche, tappeti e tutto quello che può servire, ricordano le partenze degli italiani degli anni ottanta, quando, allo scoccare del mese di agosto, si caricavano le vetture di ogni sorta di bene e ci si metteva in viaggio.

L’aumentare del benessere, ci fa guardare queste persone con ironica malinconia.

Alle 14.30, imbarco traghetti da Genova, le procedure di imbarco hanno smaltito un po’ di traffico, stringiamo amicizia con gli addetti, che ci aiutano, con la loro simpatia e professionalità ad attendere il nostro turno.

Da Genova è tutto, buone vacanze.

Leave a Reply