I palermitani non si arrendono dinanzi alla Mafia

Palermo – Palermo é un cantuccio caldo e freddo insieme.Palermo gode della luce della sua terra.Palermo gode della luce eclissata da chi la abita.Il capoluogo siciliano non é mai stato libero e ha scritto pagine infinite con la sua storia.Palermo é una distesa di sole che ombreggia ora nei pressi dello Zen,ora nei pressi di Ballarò,Falsomiele ed ora invece presso la Vucciria.Le parole ‘pizzo’ e ‘mafia’ fanno ancora parte del lessico di un palermitano.In proposito infatti é recentemente avvenuto un atto di grave offesa nella città siciliana : un gruppo di individui ha infatti stracciato via e/o derubato i noti disegni e messaggi che dal famoso albero in onore di Falcone e Borsellino sito in via Notarbartolo.A questo atto di barbarie però i cittadini hanno risposto protestando e mostrando tutta la propria indignazione al riguardo.Il doppio,se non il triplo,di striscioni,messaggi e scritte di ogni tipo sono stati innalzati nel luogo,poiché i cittadini sanno dove dimora il bene e vogliono combattere per liberare Palermo dalla nuvola oscura che grava su di essa.In occasione dell’evento che ha coinvolto numerose scuole della città,tra cui bambini di ogni grado di istruzione,pare che il sindaco Cammarata abbia voluto affligere personalmente sull’albero la scritta ‘Eroi per sempre’.Cammarata,l’uomo buono,il sindaco per eccellenza che si schiera contro la mafia ma probabilmente solo con le parole.Palermo é in un continuo degrado.Palermo non é mai stata libera.Ma la paura,signori,la paura non sempre vince.

Leave a Reply